Dizionario Marketing e Vendite (Vocabolario di marketing e vendite)

Sei mai stato in una riunione d’affari o in una chiamata di vendita, e il potenziale cliente o socio d’affari usa un termine di marketing che proprio non capisci?

Per ottenere i risultati che vuoi – convertire più clienti potenziali in clienti e aumentare le tue entrate – devi sapere di cosa stai parlando.

O almeno sembrare che tu lo sappia!

Avere una padronanza di queste parole e frasi ti permetterà di parlare con sicurezza con i clienti, i venditori, il tuo team di vendita e il tuo partner di marketing.

Qui ci sono 104 Terminologia di marketing e vendite che dovresti conoscere.

  1. Test A/B
    Test di due versioni di una pagina web, dell’oggetto dell’email, della landing page, della CTA, ecc. per vedere quale funziona meglio.
  2. Pubblicità
    Mettere sotto i riflettori un prodotto, un servizio o un’azienda attraverso la diffusione a pagamento – stampa o digitale.
  3. Analisi
    Monitoraggio dei dati e creazione di modelli significativi che informano i futuri sforzi di marketing. I dati possono provenire dal traffico del sito web, dalle conversioni, dai social media, ecc.
  4. Entrate annuali ricorrenti
    Reddito ripetitivo per un anno solare. È spesso un’entrata basata sull’abbonamento. Si può vedere indicato come ARR.
  5. Intelligenza Artificiale
    Un computer, macchina, o sistema o processo software che può imitare certi aspetti dell’intelletto umano. I programmi AI possono essere in grado di mostrare la percezione delle immagini, il ragionamento e il riconoscimento vocale.
  1. Linea di base
    Il punto di partenza da cui vengono fatti i confronti per l’analisi, il miglioramento delle prestazioni, la previsione e la creazione di strategie.
  1. Blogging
    Originariamente, il termine era web log o weblog e alla fine… blog. Individui, piccole imprese e anche grandi società scrivono articoli, commenti e simili, pubblicandoli regolarmente sul loro sito web. Una componente primaria del metodo dell’inbound marketing, il blogging aiuta a guidare il traffico del sito web, costruisce la leadership di pensiero e l’autorità, e guida i contatti.
  2. Fondo dell’imbuto
    Una fase del processo di acquisto, che avviene per ultima – quando i lead passano attraverso la parte superiore dell’imbuto (identificando un problema), la parte centrale (cercando soluzioni), e infine, alla parte inferiore, dove sono pronti a comprare. In questa fase, i lead sono interessati a una demo, una chiamata o una consultazione gratuita.
  3. Tasso di rimbalzo
    Il numero di persone che arrivano su una pagina del tuo sito web e se ne vanno senza cliccare su nulla prima di passare ad un’altra pagina del tuo sito.
  4. Marchio
    Tutto ciò che porta la consapevolezza di un prodotto specifico, un servizio o un’azienda separandolo da altri stabilimenti.
  5. Mattone e malta
    Questo è un business che ha un negozio fisico invece di o in aggiunta a un negozio online.
  1. Business-to-Business (B2B)
    Descrive un’azienda che commercializza – o vende – ad altre aziende.
  2. Business-to-Consumer (B2C)
    Descrive un’azienda che commercializza e vende ai consumatori (pensa alla Apple).
  3. Buyer Persona
    Un riassunto del vostro acquirente ideale, basato su ricerche di mercato, dati e ipotesi. La rappresentazione aiuta i marketer a definire il loro pubblico ideale e aiuta i venditori a determinare la qualità dei lead.
  4. Chiamata all’azione (CTA)
    Questo dice al tuo pubblico quale azione vuoi che compia. Per esempio, “Compra ora, ottieni un preventivo, iscriviti oggi”.
  5. Churn
    La percentuale di clienti che cancellano un prodotto o un servizio o se ne vanno entro un determinato periodo di tempo.
  6. ClickThrough Rate (CTR)
    Questo numero mostra le persone che si muovono attraverso il vostro sito web o campagne di marketing. È in realtà i “click” o le azioni che i potenziali clienti compiono, divisi per il numero totale di azioni che le persone potrebbero compiere. Da qui, il nome “clickthrough rate”.
  7. Chiamata a freddo
    Avvicinarsi ai potenziali clienti per telefono o faccia a faccia senza aver mai avuto alcuna interazione con loro prima.
  8. Email a freddo
    Usare l’email per interagire con un potenziale cliente con il quale non hanno avuto alcun contatto precedente.
  9. Pubblicità comparativa
    Il tipo di pubblicità in cui un’azienda fa un confronto diretto con un altro marchio, azienda o organizzazione.
  10. Contenuto
    Informazioni create per informare, educare o influenzare un pubblico specifico. Il contenuto può essere rilasciato sotto forma di testo, immagine, video o audio.
  1. Sistema di gestione dei contenuti (CMS)
    Un programma che gestisce tutti gli aspetti della creazione del contenuto. Questi possono includere l’editing, l’indicizzazione, gli elementi di navigazione, ecc.
  1. Conversione
    Questo è uno degli aspetti più importanti del tuo business ecommerce. Questo è il punto in cui trasformi un visitatore in un cliente. Ma potrebbe non essere un acquisto effettivo. Potrebbe essere l’iscrizione alla tua lista di e-mail, la compilazione di un modulo di contatto o la richiesta di un preventivo. Naturalmente, potrebbe anche essere un ordine effettuato.
  1. Percorso di conversione
    Il percorso, o corso di azioni, che un potenziale cliente percorrerà per diventare alla fine un lead. Questi eventi possono includere una chiamata all’azione, un modulo per i lead, una pagina di ringraziamento, un contenuto scaricabile, ecc.
  2. Tasso di conversione
    Percentuale di persone che compiono un’azione desiderata, come compilare un modulo, registrarsi, iscriversi a una newsletter, o qualsiasi altra attività diversa dalla semplice navigazione di una pagina web.
  3. Identità aziendale
    Tutti i simboli, colori, loghi, ecc. che costituiscono l’immagine pubblica di un’organizzazione.
  4. Costo per lead (CPL)
    Il costo totale che il marketing paga per acquisire un lead. E’ una metrica importante da tenere sotto controllo e influenza il costo di acquisizione del cliente (CAC).
  5. Costo per clic (CPC)
    Una metrica pubblicitaria che i commercianti usano per determinare l’importo che pagheranno per gli annunci in base a quanti clic l’annuncio riceve. CPC è usato più spesso con Google Adwords e per gli annunci di Facebook.
  1. Prezzi basati sui costi
    Una forma strategica di determinazione dei prezzi intesa a coprire le spese di gestione del vostro business.
  2. Costo di acquisizione del cliente
    Una misura che vi permette di valutare il costo di scalare il vostro business. Può essere calcolato dividendo il tempo e il denaro spesi per l’acquisizione dei clienti per un periodo di tempo specifico per il numero di nuovi clienti acquisiti

    (Denaro + tempo speso)/Numero di nuovi clienti
  1. Fedeltà del cliente
    Quando un consumatore è un acquirente ripetuto di un prodotto, servizio o marchio.
  2. Gestione delle relazioni con i clienti (CRM)
    Software che ti aiuta ad organizzare tutte le tue attività di marketing e di vendita, compresa la memorizzazione delle informazioni di contatto, il monitoraggio delle e-mail, la memorizzazione delle offerte e altro.
  3. Cyber Monday
    Questo è il lunedì immediatamente successivo al Venerdì Nero. Per un negozio ecommerce, questo è il giorno con le migliori/più offerte e vendite, e, tipicamente, il flusso più pesante di traffico.
  4. Oscuro
    Un termine usato per descrivere un potenziale cliente che non risponde più a nessun tipo di comunicazione.

(Esempio: la signora Jones si è oscurata).

  1. Chiusura dell’affare
    Un potenziale cliente accetta di acquistare un prodotto o un servizio e completa una transazione di vendita
  2. Decision-Maker
    La persona nella posizione di fare la scelta finale sull’acquisto di un prodotto o servizio.
  3. Demografia
    Un aspetto specifico di profilazione che prende in considerazione età, sesso, reddito, vita familiare, classe sociale, ecc. È spesso usata nella segmentazione o per i punti focali nelle strategie di marketing e pubblicità.
  4. Digital Marketing (Marketing online)
    Marketing a un pubblico di riferimento esclusivamente via internet. Potrebbe essere email marketing, content marketing, ecc.
  5. Concorrenza diretta
    Concorrenti che forniscono esattamente gli stessi servizi del vostro stabilimento o azienda.
  6. Posta diretta
    Un mezzo di comunicazione pubblicitaria che raggiunge un consumatore dove vive o il suo luogo di lavoro, attraverso la posta, spesso basato sulla demografia e/o la posizione geografica.
  1. Marketing diretto
    Trattare direttamente con l'”utente finale” piuttosto che con una terza parte o un intermediario. Può anche essere visto come una comunicazione diretta con il vostro target primario. Può venire sotto forma di pubblicità, marketing o comunicazioni.
  2. Chiamata di scoperta
    La primissima chiamata con un potenziale cliente. Lo scopo è di scoprire se sono adatti a lavorare con la vostra organizzazione.
  3. Ebook
    Chiamato anche lead magnet, gli ebook sono generalmente un pezzo di contenuto più lungo progettato per generare lead.
  4. Ecommerce
    Il mezzo per vendere prodotti digitalmente su internet.
  5. Lista di e-mail
    Generata da diverse fonti, compresi gli utenti che si sono iscritti, hanno optato per un’offerta gratuita o hanno mostrato interesse per il tuo marchio di ecommerce in altro modo.
  6. Email Marketing
    Promuovere i tuoi prodotti e servizi coinvolgendo il tuo pubblico via email.
  7. Coinvolgimento
    Mantenere le prospettive e i clienti interessati al tuo marchio e investiti nel tuo successo con la consapevolezza che è anche a loro vantaggio.
  8. Tasso di coinvolgimento
    Una misura di like, condivisioni, commenti o altre interazioni che un particolare contenuto riceve.
  9. Contenuto evergreen
    Contenuto che ha valore per un lettore oggi, tra 5 anni e tra 10 anni. Questo contenuto “evergreen” è senza tempo, offre informazioni di alta qualità e offre enormi vantaggi SEO.
  10. Previsione
    Una previsione delle tendenze di marketing e di vendita che probabilmente si verificheranno in futuro. Questa previsione è basata su dati storici, quantitativi e qualitativi.
  1. Attrito
    Qualsiasi aspetto del tuo sito web che è difficile da capire, distrae o induce i visitatori a spostarsi dalla tua pagina.
  2. Segmentazione geografica
    Segmentazione di un gruppo di pubblico in base a dove vivono o dove si trovano.
  3. Hashtag
    Una frase chiave, scritta senza spazi, con un # davanti. Permette a voi e al vostro pubblico di interagire e conversare su argomenti specifici sui social media.
  1. Profilo del cliente ideale (ICP)
    Il tipo di cliente che soddisfa tutti i criteri che stai cercando in una prospettiva. In altre parole, il tuo cliente perfetto.
  2. Marketing in entrata
    Pubblicizzare la tua azienda attraverso il content marketing, podcast, video, eBooks, email broadcast, SEO, Social Marketing, etc., piuttosto che pubblicità a pagamento.
  3. Infografica
    Un tipo di contenuto che è di natura visiva, rendendo le informazioni complesse facili da capire e digerire.
  4. Marketing interno
    Sforzi per offrire un piano di marketing agli individui e ai dirigenti all’interno della vostra azienda per ottenere la loro approvazione e/o supporto.
  5. Parola chiave
    Una parola o frase specifica che descrive il contenuto di una pagina web. Dovrebbe sempre allinearsi con il vostro pubblico di riferimento.
  1. Indicatore di prestazione chiave (KPI)
    Un mezzo per misurare le prestazioni di vari fattori, dalle funzioni dei dipendenti alle tattiche di marketing. Tracciare i KPI aiuterà la vostra organizzazione a raggiungere i suoi obiettivi.
  2. Pagina di atterraggio
    Una pagina sul tuo sito web che ospita un modulo che i potenziali clienti compileranno e scambieranno le loro informazioni personali per un lead magnet o un’offerta gratuita (come un ebook, una demo o una consultazione).
  3. Lead
    Un individuo o un’azienda che ha mostrato interesse per uno dei vostri prodotti o servizi. Potrebbe essere un MQL (Marketing Qualified Lead) o un SQL (Sales Qualified Lead).
  1. Generazione di lead
    Attività con lo scopo di generare interesse sul vostro prodotto o servizio. Queste attività possono includere content marketing, pubblicità, referral e partnership.
  1. Allevamento dei lead
    Coinvolgimento e costruzione di relazioni con potenziali clienti attraverso una varietà di tecniche di marketing.
  2. Qualificazione dei lead
    Determinare se un cliente corrisponde alla visione del cliente ideale della vostra organizzazione.
  3. Valore del cliente a vita
    Una previsione del profitto netto attribuito all’intera relazione futura con un cliente.
  4. Avversione alla perdita
    Si riferisce all’idea psicologica che le persone si sentono più negativamente nel perdere soldi che nella prospettiva di ottenere soldi.
  5. Margine
    Il profitto ottenuto da un prodotto o servizio dopo che tutte le spese di vendita di quel prodotto o servizio sono coperte.
  6. Automazione del marketing
    Questo è lo strumento che ti permette di “automatizzare” le tue campagne di marketing. Attraverso il lead nurturing, le strategie basate sul comportamento e altro ancora, è possibile utilizzare la marketing automation per inviare i messaggi di marketing giusti alle persone giuste al momento giusto.
  7. Lead qualificato dal marketing
    Un lead che è pronto per essere consegnato al team di vendita. Un MQL ha avuto una sorta di interazione positiva con l’azienda, come una discussione, il download di prodotti di marketing, ecc, che lo ritiene degno di passare al livello successivo dell’imbuto di vendita.
  8. Prezzi basati sul mercato
    Simile ai prezzi basati sulla concorrenza, nel senso che questo tipo di prezzi si basa sui prezzi correnti per un prodotto o servizio specifico all’interno dello stesso settore. Sviluppo del mercat – L’atto di portare un prodotto o servizio esistente in un nuovo mercato.
  1. Penetrazione del mercato
    Una strategia usata per vendere più di un prodotto esistente all’interno dei mercati attuali in cui viene venduto.
  2. Ricerca di mercato
    Ricerca e sviluppo ad alta intelligenza di un settore specifico per migliorare le decisioni di business.
  3. Marketing
    Il processo di identificare, anticipare e soddisfare le esigenze dei clienti in modo redditizio.
  4. Entrate ricorrenti mensili
    L’ammontare del reddito prodotto ogni mese dagli abbonamenti ai tuoi prodotti o servizi.
  5. Centro dell’imbuto (MOFU)
    La fase dell’imbuto di vendita in cui un acquirente entra dopo aver identificato un problema. Questo è il punto in cui posizionate la vostra azienda come la soluzione al loro problema.
  1. Sviluppo di un nuovo prodotto
    La creazione di un nuovo prodotto che comporta ricerca, sviluppo, test del prodotto e lancio.
  2. Mercato/business di nicchia
    Un segmento molto specifico di un mercato in cui si sta cercando di soddisfare le esigenze di quel mercato.
  3. Onboarding
    Questo termine può riferirsi all’introduzione di un nuovo cliente ai vostri servizi o prodotti, o è usato per descrivere l’assimilazione di un nuovo impiegato nella vostra organizzazione.
  4. Offerta
    Questa è una risorsa che offrirai ai potenziali clienti su una landing page. L’offerta è progettata per aiutarti a generare lead, e può includere tutto, da un webinar, ebook, lista di controllo, template, demo e altro.
  1. Pay Per Click (PPC)
    Un metodo di pubblicità su internet dove si paga solo quando qualcuno “clicca” sul tuo annuncio.
  2. Piano di sviluppo personale
    Sviluppato per gli individui che stanno cercando di valutare la loro analisi S.W.O.T. per pianificare il loro futuro raggiungimento e successo.
  3. Punto di contatto (POC)
    Il rappresentante che è il decisore/facilitatore per la loro organizzazione in termini di marketing e vendite.
  4. Portafoglio
    Una serie di casi di studio che forniscono la prova del valore ai potenziali clienti.
  5. Relazioni pubbliche
    Una serie di comunicati stampa, conferenze, immagini sociali, ecc. che compongono e mantengono la reputazione di un’organizzazione e dei suoi marchi.
  6. Lead qualificato
    Un lead qualificato soddisfa i criteri della vostra azienda, o gli attributi della buyer persona, ed è più probabile che compri. Un lead qualificato per il marketing soddisfa gli obiettivi di marketing, mentre un lead qualificato per le vendite soddisfa gli obiettivi di vendita.
  7. Ricerca e sviluppo
    Il processo di scoperta e sviluppo di nuovi prodotti e servizi.
  8. Design reattivo
    Un sito web che cambia in base al dispositivo usato dal consumatore. I dispositivi mobile, laptop e desktop offrono viste diverse di un sito web, e il responsive design si adatta ad ogni vista, senza dover costruire siti web separati per ognuno.
  9. Ritorno sull’investimento (ROI)
    Un modo per misurare la redditività dell’investimento che fai nel marketing, nelle vendite, ecc. Se il ROI su un investimento è negativo, generalmente significa che stai perdendo soldi su quello sforzo. Misurare il ROI sugli sforzi di marketing è un modo saggio per assicurarsi che stai mettendo i tuoi soldi nelle strategie che portano risultati.
  1. Referral
    Una prospettiva o una pista generata da qualcuno che potrebbe essere interessato a ciò che il venditore sta vendendo.
  2. Marketing di relazione
    Stabilire relazioni con l’intento di sviluppare un’associazione a lungo termine con una prospettiva o un potenziale cliente. Questa strategia è molto meno costosa che guadagnare nuovi clienti.
  3. Imbuto di vendita
    L’intero processo di vendita nel suo insieme – dal potenziale cliente al cliente pagante – e tutti i processi di marketing, pubblicità e vendita nel mezzo.
  4. Ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO)
    Un metodo per aumentare la performance di una pagina web nei risultati di ricerca sul web. Modificando gli elementi di una pagina web (ci sono fattori SEO on-page e off-page), è possibile spostare una pagina web in alto nella “pagina” dei risultati di ricerca. I commercianti generalmente vogliono che la pagina del loro sito web appaia sulla pagina 1 di un risultato di ricerca, idealmente in cima alla pagina. Gli elementi SEO includono parole chiave, tag titolo e immagine, link e altro.
  5. Smarketing
    L’integrazione delle vendite e del marketing. Migliora le competenze e le conoscenze di entrambi i team.
  1. Media sociali
    Piattaforme come Facebook, Twitter, Instagram e Snapchat che aiutano gli utenti a connettersi. I marketer usano queste reti per aumentare la consapevolezza, far crescere la loro base di clienti e raggiungere gli obiettivi di business.
  2. Analisi S.W.O.T.
    Uno studio interno spesso usato dalle organizzazioni per identificare i loro punti di forza, debolezze, opportunità e minacce.
  3. Marketing mirato
    Un gruppo di clienti verso cui un business ha deciso di puntare i suoi sforzi di marketing e la sua merce.
  4. Top of the Funnel (TOFU)
    Mentre i prospetti Bottom of the Funnel (BOFU) sono nella fase pronta per l’acquisto, i clienti TOFU sono nelle fasi iniziali del processo di acquisto. Stanno cercando risposte a un problema che si sono appena resi conto di avere. I marketer creano contenuti TOFU che aiutano i potenziali clienti a identificare il problema e li conducono alle soluzioni.
  5. Proposta unica di vendita
    Un fattore che differenzia un prodotto dai suoi concorrenti, come il basso costo, la qualità, ecc.
  6. Esperienza utente (UX)
    L’esperienza che un utente ha con il tuo marchio/sito web, dal momento in cui ti scopre, attraverso l’acquisto e oltre – dove i clienti diventano sostenitori.
  7. Dichiarazione di valore
    Una descrizione delle priorità principali della vostra azienda e come queste si traducono in iniziative di marketing e di vendita.
  8. Marketing virale
    Un metodo di promozione del prodotto che si basa sull’ottenere che i clienti commercializzino un’idea, un prodotto o un servizio da soli.
  9. Sito web
    Una serie di pagine web che sono collegate, iniziando con una homepage e generalmente include altre pagine come “contatti”, “circa” e “servizi”. Al servizio di un individuo o di un’organizzazione, il vostro sito web dovrebbe essere strategicamente progettato per attirare i visitatori, convertire gli utenti in lead e poi trasformare i lead in clienti.
  10. Flusso di lavoro
    Una serie di email progettate per coltivare i lead. Una potente risorsa di marketing, puoi usare i flussi di lavoro per coinvolgere i lead, imparare di più sui prospect, segmentare le liste e molto di più.

Controlla anche le nostre fantastiche guide

Di seguito è riportato l’elenco delle nostre guide dettagliate più apprezzate dai professionisti del marketing e dai proprietari di negozi di e-commerce per far crescere la loro attività. Da non perdere per verificarli

Naman Rastogi

Un marketer nel cuore che sa come sfruttare la tecnologia per raggiungere il suo pubblico di riferimento e la crescita di hacking la sua strada verso migliaia di clienti. La mia specializzazione principale è in ricerche di mercato e pianificazione, costruzione del marchio, marketing di crescita, marketing di ritenzione, Lead Nurturing, vendite digitali e partnership. Quando non si affanna a trovare nuovi modi per condividere la conoscenza intorno al marketing, può essere trovato a godersi una partita di ping pong, CSGO, FIFA o Taken

There is 1 comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

div#stuning-header .dfd-stuning-header-bg-container {background-image: url(https://it.cmsmarketer.com/wp-content/uploads/2021/04/global-strategy-min.jpg);background-size: initial;background-position: top center;background-attachment: initial;background-repeat: initial;}#stuning-header div.page-title-inner {min-height: 360px;}