Motori di ricerca stranieri – alternative non così popolari a Google

Google è un leader indiscusso nel mercato dei motori di ricerca. Anche se è impossibile non essere d’accordo con questa affermazione, non si può dire che questa sia l’unica soluzione. La concorrenza non dorme e migliora continuamente i suoi prodotti. È bene conoscere i motori di ricerca stranieri. Ecco perché oggi ci concentreremo su Bing, Yahoo, Yandex e Seznam. Stiamo anche per discutere dei servizi locali più interessanti offerti all’estero. Continua a leggere!

Internet è una vasta fonte di informazioni e i robot dei motori di ricerca internazionali si occupano di organizzarle. Non importa se stai cercando materiale per la tua tesi, un nuovo smartphone, accessori per la bicicletta, notizie sulla tua star preferita o semplicemente un altro video con i gatti, il tuo viaggio online inizia con l’inserimento della frase nel motore di ricerca e cliccando il pulsante di ricerca.

Motori di ricerca stranieri – C’è di più su Google!

Nella maggior parte dei casi si clicca sul pulsante “cerca su Google” o si approfitta del fatto che dopo aver inserito una query di ricerca nella barra degli indirizzi il browser la invia automaticamente al gigante di Mountain View. Questo è diventato così comune al giorno d’oggi che nessuno si sorprende più quando la parola “google” e le sue varietà appaiono come verbo, aggettivo e così via.

I motori di ricerca più popolari nel mondo a maggio 2019

Tuttavia, Google non è l’unica soluzione accessibile. Non è stato nemmeno il primo – i motori di ricerca stranieri come Ask Jeeves o Yahoo! Search catalogavano le risorse Internet già da qualche anno prima che Google apparisse. Anche Microsoft sviluppa costantemente il suo motore di ricerca. Bing lotta con Yahoo! per il secondo posto sul mercato. Ma non si tratta solo di motori di ricerca globali. Ci sono paesi dove Google non è il principale motore di ricerca e non stiamo parlando solo della Cina (Google si è ritirato da questo paese a causa della censura, ma è interessante notare che di tanto in tanto ci sono voci che stanno per tornare su questo mercato). Può succedere che motori di ricerca locali come Seznam o Yandex soddisfino meglio le aspettative degli utenti di questi particolari paesi. Ci sono alternative affidabili a Google e dovreste ricordarvene durante le varie attività SEO.

Google contro la sua concorrenza sul mercato

Google è un gigante internazionale dei motori di ricerca che offre regolarmente nuovi servizi creati autonomamente o incorporando aziende più piccole con idee interessanti (per esempio YouTube). Il più grande vantaggio di Google è l’interconnessione dei singoli servizi all’interno di un account Google. Smartphone Android, computer con il browser Google Chrome, televisori Android – Google è onnipresente e offre contenuti e servizi su misura per le tue esigenze.

Ed è per questo che potrebbe essere difficile dimettersi da Google. Anche se la gente è sempre più preoccupata per i problemi di privacy, la comodità è ancora uno dei fattori più importanti in termini di attività quotidiane. Google lo sa e lo fornisce perfettamente. Risultati di ricerca personalizzati, notifiche con le notizie più interessanti, video facilmente accessibili dei tuoi creatori di YouTube preferiti – tutto questo a portata di mano. Gli algoritmi della concorrenza di Google non sono così “perfetti” come le soluzioni del gigante di Mountain View. Anche se non offrono un’integrazione altrettanto impressionante con i vostri dispositivi, i motori srarch stranieri hanno molti vantaggi notevoli. Yandex lavora bene con i siti web in cirillico e cerca di combattere con i siti promossi da attività di black hat. Seznam e le sue mappe vi diranno come trascorrere il vostro tempo libero nella Repubblica Ceca. Bing, d’altra parte, fornisce un’integrazione con Windows. Duckduckgo fa della privacy la sua priorità.

Bing – motore di ricerca straniero da Redmond

Il motore di ricerca conosciuto dal 2009 come Bing (prima si chiamava MSN Search, poi Windows Live Search) è un servizio offerto da Microsoft e dovrebbe competere con il motore di ricerca leader mondiale. Ti accoglie con una bella grafica in alta risoluzione e dopo aver effettuato il login all’account Live puoi accedere facilmente a strumenti come Office Online o Outlook.com. Bing se la cava bene nella ricerca di grafici o video e offre le proprie mappe con analisi del traffico.

SEO per Bing

Proprio come Google, Bing è d’accordo che il contenuto e il contesto sono i veri re. Contenuti di valore, strettamente legati alle parole chiave inserite dagli utenti possono essere classificati molto in alto nei risultati di ricerca. Tuttavia, ci sono alcune differenze importanti quando si tratta di SEO per Bing.

Gli algoritmi di Google analizzano meglio i contenuti e sono in grado di abbinarli alle vostre intenzioni. La situazione con Bing è abbastanza diversa. Nelle linee guida per i webmaster si raccomanda di utilizzare le parole chiave più rilevanti il più spesso possibile, in ogni luogo. Gli URL, H1, H2 dovrebbero contenere frasi che sono interessanti per voi. È anche una buona idea metterle nei tag meta description e meta keywords. Non farà alcun danno, proprio il contrario – può aumentare la posizione del tuo sito nei risultati di ricerca. Naturalmente, è consigliabile utilizzare varie inflessioni nei testi, tuttavia, evitare il keyword stuffing che consiste nell’utilizzare troppe parole chiave. Tuttavia, è stata una tendenza costante quella di creare contenuti che sembrano e suonano naturali.

Se inserisci “carte di credito” in Bing, al primo posto vedrai un sito web il cui indirizzo contiene questa parola.

Tuttavia, se inserisci “carte di credito” in Google, si concentrerà sui risultati più vicini alla tua posizione:

Anche la definizione di Bing di un buon backlink differisce da quella proposta da Google. Secondo gli esperti, il valore dei link è leggermente diminuito (si poteva leggere nel 2017 su Search Engine Land). Ciononostante, vale ancora la pena prendersi cura di questa parte del SEO e cercare di ottenere link da siti web tematicamente correlati. L’autorità del dominio e la sua età sono un altro fattore cruciale – più vecchio è il sito, più prezioso è il link. Varie analisi (come quella pubblicata sul blog Monitor Backlinks) indicano che il ruolo degli anchor link (parole chiave legate alla sottopagina) è molto più importante nel caso di Bing che nel caso di Google. Tutto ciò è dovuto al suddetto metodo di interpretazione delle parole chiave che incoraggia apertamente i proprietari di siti web a usare parole chiave ogni volta che è possibile. Un numero sufficiente di backlink da domini fidati e conosciuti dovrebbe aiutare a raggiungere posizioni elevate in Bing, a condizione che non siano spam.

Bing di Microsoft si distingue dalla concorrenza sul mercato grazie alla sua interpretazione dei link nei social media. Mentre Google sembra non prestarvi attenzione (almeno questa è la dichiarazione ufficiale), è uno dei fattori di ranking più importanti per Bing. Perché? I link sui social media mostrano che il sito è attivo e quando viene menzionato su Facebook i robot trovano più facile individuare contenuti di valore sul sito.

Specialmente per amministratori e webmaster Bing ha preparato uno strumento che assomiglia a una combinazione di Google Search Console e Google Analytics. Il suo utilizzo permette, tra l’altro, di segnalare le sottopagine per l’indicizzazione, controllare il traffico e il funzionamento dei robot di Bing o eseguire una semplice analisi SEO.

Yahoo! Search – navigare in Internet prima della nascita di Google

Il più grande rivale di Google è apparso sul mercato nel 1995. Yahoo! Search fa parte di un grande servizio che fornisce notizie da tutto il mondo, messenger, posta e molti altri servizi utili in Nord America, Sud America, Australia e alcuni paesi europei.

SEO per Yahoo!

La suddetta “lotta” per il secondo posto nella classifica dei motori di ricerca tra Yahoo! e Bing si rivela essere solo illusoria. Dal 2009 c’è un accordo di cooperazione ben definito tra Microsoft e Yahoo! Anche se teoricamente questi motori di ricerca hanno i loro propri algoritmi, in realtà sono molto simili. Quindi se decidete di fare SEO per Yahoo!, migliorerete automaticamente la vostra posizione in Bing e viceversa. Non ha senso dire le stesse cose due volte, abbiamo discusso gli aspetti più importanti sopra durante l’analisi del SEO per Bing.

DuckDuckGo – Motore di ricerca straniero dove la sicurezza è una priorità

Si accende il computer – Google, lo smartphone – Android (sempre di Google), il televisore – Android TV (i nomi non sono gli stessi per inciso). Nel 2013 c’è stato un tentativo di installare Android anche nei frigoriferi ma progetti come il Samsung T9000 sono falliti. In conclusione, Google è (quasi) onnipresente e ha accesso ai vostri dati privati.

Pertanto, non è sorprendente che i servizi che si preoccupano della privacy e non raccolgono o vendono dati stiano diventando sempre più popolari. Il motore di ricerca DuckDuckGo è uno di questi e la sua popolarità è in costante crescita. Secondo Alexa, è attualmente tra i 200 siti web più visitati su Internet.

SEO per DuckDuckGo – tornare alle origini?

Le informazioni nel pannello di aiuto di DuckDuckGo fanno sorridere ogni persona interessata al SEO. Mentre Google, Bing e Yandex suggeriscono che il collegamento è qualcosa di brutto, DuckDuckGo dice:

Tuttavia, il modo migliore per ottenere un buon posizionamento (in quasi tutti i motori di ricerca) è quello di ottenere link da siti di alta qualità.

Questa è una delle due frasi nel pannello di aiuto che riguardano il SEO. La seconda non è di aiuto in quanto afferma che il ranking è un concetto complesso e che cambia frequentemente ed è difficile da spiegare.

Nel caso di questo particolare motore di ricerca, la ricerca locale si basa esclusivamente sul GeoIP. E mentre questo sistema è abbastanza accurato nelle grandi città, nelle campagne i risultati della ricerca possono essere molto lontani da quelli richiesti dagli utenti. Poiché il motore di ricerca non raccoglie alcun dato extra sull’utente, si basa solo sulle parole chiave inserite nella barra di ricerca.

Quindi, come eseguire il SEO per DuckDuckGo? Questa alternativa sicura a Google scarica i suoi risultati da altre fonti! Nel 2014 Caine Thige (CTO DuckDuckGo) ha vuotato il sacco in uno dei suoi post su Quora. Tali informazioni possono anche essere trovate nel pannello di aiuto. Oltre al suo crawler DDG utilizza non solo Instant Answers – siti web comunemente conosciuti e apprezzati come Wikipedia – ma anche i dati forniti da altri motori di ricerca (escluso Google). Tuttavia, utilizza Bing e Yahoo! che sono stati menzionati prima, quindi se volete saperne di più sul SEO per DuckDuckGo andate su SEO per Bing. Sicuramente non farà alcun danno.

Se il vostro sito contiene molte informazioni di valore, dovreste pensare di fare domanda per il vostro !bang su DuckDuckGo. Si tratta di uno strumento che permette di sfogliare solo una pagina specifica utilizzando un comando con il segno “!” all’inizio. Se il tuo contenuto è davvero utile, attirerai l’attenzione dei robot di DuckDuckGo.

Motori di ricerca stranieri con focus locale e nazionale

Le quattro alternative a Google di cui sopra sono soluzioni create per gli utenti di tutto il mondo. Tuttavia, questo settore può essere affrontato in modo completamente diverso – ci sono motori di ricerca locali utili per gli abitanti di un determinato paese o regione del mondo. Seznam focalizzato sulla Repubblica Ceca e Yandex, che si sviluppa in tutto il mondo, possono essere presi come esempi dall’Europa. Il mercato cinese è particolarmente intrigante a causa della politica e anche se è inutile cercare i magnati del mondo lì, offre alcune soluzioni interessanti.

Yandex – è possibile superare Google!

Yandex è un motore di ricerca leader sul mercato russo. Il motore di ricerca fondato nel 1997 indicizza risorse internazionali dal 2010. Inoltre, offre i suoi servizi a una vasta gamma di utenti sotto il nome di Yandex.com. Oltre al motore di ricerca stesso, il servizio offre anche e-mail, mappe, traduttore e un browser separato. Gestisce perfettamente i siti web in cirillico, come si addice a uno strumento russo.

Quando crei il tuo account in Yandex.com, oltre ai servizi di cui sopra, ottieni anche l’accesso agli strumenti di marketing Yandex Webmaster e AppMetrica. Si può dire che Yandex Webmaster è un equivalente di Google Search Console – ti permette di indicizzare il contenuto, controllare le frasi su cui il tuo sito è visualizzato nei risultati di ricerca, testare robots.txt e sitemap o monitorare i tuoi backlink.

SEO per Yandex – qualità e ricerca locale

La Russia è un paese enorme. Un utente che cerca servizi specifici a Mosca non sarà soddisfatto dei risultati di ricerca di San Pietroburgo o Vladivostok. Ecco perché Yandex si concentra sulla ricerca locale. Nelle impostazioni di Yandex Webmaster troverete l’opzione per configurare non il paese ma anche la regione specifica (o anche la città) in cui si opera. Oltre a questo, è anche consigliabile includere informazioni di contatto e indirizzo sul sito web. Se hai uffici in varie regioni, vale la pena evidenziare i singoli indirizzi. Questo faciliterà il lavoro degli algoritmi di ricerca di Yandex. Inoltre, puoi anche aggiungere la tua azienda e le sue attività a Yandex Business Directory.

Se decidi di condurre attività di SEO per Yandex, puoi trovare consigli sulla creazione di siti web nel pannello di aiuto del motore di ricerca. Esso fornisce diverse differenze fondamentali tra il motore di ricerca russo e Google. Senza ombra di dubbio, l’UX è della massima priorità – più utenti soddisfatti e più traffico al sito, migliore sarà la posizione del sito nei risultati di ricerca.

Il contenuto del sito web è immutabilmente importante. Testi di valore, formattazione corretta, utilizzo delle intestazioni H1 e H2 sono una delle pietre miliari del successo. Yandex è ancora più severo di Google quando si tratta di siti web con spam. Preparare testi preziosi in termini di SEO ma completamente privi di senso per gli utenti impedirà di ottenere posizioni elevate nei risultati di ricerca Yandex. Un contenuto duplicato significa essere puniti e rimossi dall’indice. Le regole sono semplici, ma efficaci.

Durante lo svolgimento di qualsiasi attività SEO per Yandex, si dovrebbe prestare particolare attenzione al titolo del sito web e alla sua meta descrizione. Dovrebbero contenere informazioni di valore (comprese le parole chiave), non possono duplicarsi l’un l’altro e devono essere unici per ogni sottopagina.

I robot dei motori di ricerca Yandex si concentrano sul meta tag delle parole chiave. Pertanto, è importante fornirgli delle frasi chiave essenziali strettamente legate al contenuto di una determinata sottopagina.

Se vuoi saperne di più sui meta tag di Yandex, vai al suo pannello di aiuto. È una buona idea seguire questi consigli.

Altri fornitori di motori di ricerca hanno un approccio piuttosto liberale al collegamento dei siti web. Anche se dicono che i link hanno meno valore, la vita reale dimostra che sono ancora molto importanti. Fate attenzione – i link non sempre provengono da fonti di valore e leggibili. L’alternativa russa a Google lo ha chiarito, l’algoritmo “Minusinsk” punisce severamente i siti web che utilizzano link a pagamento creati solo per le esigenze del SEO. Significa che Yandex non prende in considerazione il linking? Non necessariamente. Un link di valore è quello ottenuto naturalmente – grazie alle discussioni degli utenti o a un contenuto affidabile. Tuttavia, se non genera traffico al sito web, potrebbe essere considerato come spam e risultare in una punizione dolorosa e duratura.

Il SEO per Yandex equivale all’alta qualità del sito web e dei suoi backlink. Qualsiasi tentativo di inganno diminuirà drasticamente la posizione e il traffico verso il sito. Nel caso di Yandex il processo SEO richiede molto più tempo che nel caso di Google – sii paziente.

Seznam – l’Internet nella Repubblica Ceca

Seznam.cz è stato creato nel 1996 ed è il più grande portale Internet della Repubblica Ceca. All’inizio era solo un catalogo di siti web, ma col tempo si è evoluto in un sito con un proprio motore di ricerca.

Gli utenti di Seznam hanno accesso a e-mail, mappe ceche, elenchi di aziende, notizie e diversi altri servizi. Soddisfa le aspettative degli abitanti di questo paese ed è per questo che è così popolare. Le mappe forniscono non solo informazioni sulle strade o sui punti di servizio più importanti, ma anche suggerimenti per le gite del fine settimana, così come percorsi per escursioni a piedi o in bicicletta.

SEO per Seznam – tutto per gli utenti

Nel pannello di aiuto di Seznam puoi trovare informazioni su come ottimizzare correttamente il tuo sito web. Ancora una volta, concentrati sugli utenti e non sui robot. Seznam segue anche la tendenza generale di dare un punteggio alto alle sottopagine il cui contenuto ha una struttura di titoli ben organizzata. I titoli e la meta descrizione dovrebbero contenere frasi che sono strettamente legate all’argomento della sottopagina. Le parole chiave più importanti dovrebbero essere messe nell’URL. Al contrario di Yandex e Bing, il tag meta keywords per l’alternativa ceca a Google non ha molta importanza. Pensa all’usabilità mentre crei i link interni ed esterni al tuo sito web. Essere naturali e tematicamente correlati è ciò che conta di più. In generale, il SEO per Seznam è molto simile alle attività che si svolgono quando si vuole essere posizionati in alto nei risultati di ricerca di Google. Essere attivi sui social media è un altro aspetto positivo. Ricordati di usare la lingua ceca per codificare il tuo sito web – altre lingue non sono riconoscibili per i robot di Seznam.

L’S-Rank è uno strumento che permette di misurare la qualità di un sito web in Seznam. Il modo in cui viene calcolato è tenuto segreto, tuttavia, dipende fortemente dalla qualità delle pagine che si collegano al tuo sito e da quelle a cui ti colleghi. Ogni sito web è valutato da 0 a 10 – più alto è il numero, migliore è la posizione nei risultati di ricerca.

Baidu – il motore di ricerca leader nel mercato cinese

Parliamo ora del mercato dove Google non esiste. La Cina è un paese piuttosto specifico senza giganti internazionali ed è differenziato in termini di soluzioni disponibili. Baidu è il principale motore di ricerca lì – oltre alla possibilità di navigare in Internet, offre anche un’enciclopedia (Wikipedia è bloccata per ovvi motivi), un servizio di notizie, mappe, un dizionario e diversi altri servizi essenziali nella vita quotidiana di un cinese.

The most popular search engines in China

SEO per Baidu

Se volete condurre attività SEO per Baidu, dovete preparare testi di alta qualità scritti in cinese. Oltre al contenuto dei tag title e meta description, vengono prese in considerazione anche le parole chiave inserite nel tag meta keywords.

In termini di protezione contro lo spam, il keyword stuffing e altri comportamenti non del tutto etici degli specialisti SEO, Baidu rimane qualche anno indietro rispetto ai suoi concorrenti occidentali. Gli algoritmi non funzionano molto bene e a causa di ciò, i siti web che utilizzano il black hat SEO possono ancora essere classificati in alto nei risultati di ricerca. Certamente non raccomandiamo di agire in questo modo perché probabilmente presto i cinesi adotteranno i modelli dell’Occidente e un aggiornamento aziendale rimuoverà i siti web di spam una volta per tutte, quindi tali attività potrebbero rivelarsi molto dannose a lungo termine.

Considerando la politica cinese, devi assicurarti che il tuo sito web si trovi su un server cinese e un dominio .cn se decidi di fare SEO ed essere attivo sull’Internet cinese. Inoltre, anche i tuoi backlink dovrebbero provenire da un dominio .cn. È consigliabile utilizzare il cinese semplificato per pubblicare i tuoi contenuti – un tale approccio ti permette di pianificare attività a lungo termine. L’Internet cinese è censurato, il che significa che i link a siti stranieri possono influenzare negativamente la tua posizione nei risultati di ricerca. Inoltre, una decisione del governo può effettivamente bloccare l’accesso ai siti web ospitati fuori dalla Cina.

Shenma – il “mobile-first index” cinese


Non esiste un monopolio sul mercato cinese e Shenma è un’alternativa a Baidu quando si tratta di ricerca mobile. Facilita l’uso di Internet sugli smartphone ed è una grande opzione per i negozi online che vogliono creare campagne pubblicitarie mirate agli utenti di dispositivi mobili. Inoltre, è uno strumento perfetto per pubblicizzare varie applicazioni mobili.

Naver – l’alternativa coreana a Google


Naver, un portale locale con una vasta gamma di servizi, è una vera concorrenza per Google in Corea del Sud. Fornisce ai suoi utenti un’enciclopedia, un servizio di condivisione della conoscenza (qualcosa di simile a Quora), una piattaforma di blog e un sito di social network simile a un gruppo di discussione. Il motore di ricerca pubblicizza attivamente i propri prodotti, quindi i risultati di ricerca Naver mostrano principalmente contenuti provenienti dai propri servizi e solo una piccola percentuale di risultati di ricerca organici. Di conseguenza, essere posizionati in alto nelle classifiche di Naver richiede molto tempo e pazienza.

Considerando la politica cinese, devi assicurarti che il tuo sito web si trovi su un server cinese e un dominio .cn se decidi di fare SEO ed essere attivo sull’Internet cinese. Inoltre, anche i tuoi backlink dovrebbero provenire da un dominio .cn. È consigliabile utilizzare il cinese semplificato per pubblicare i tuoi contenuti – un tale approccio ti permette di pianificare attività a lungo termine. L’Internet cinese è censurato, il che significa che i link a siti stranieri possono influenzare negativamente la tua posizione nei risultati di ricerca. Inoltre, una decisione del governo può effettivamente bloccare l’accesso ai siti web ospitati fuori dalla Cina.

Shenma – il “mobile-first index” cinese

Non esiste un monopolio sul mercato cinese e Shenma è un’alternativa a Baidu quando si tratta di ricerca mobile. Facilita l’uso di Internet sugli smartphone ed è una grande opzione per i negozi online che vogliono creare campagne pubblicitarie mirate agli utenti di dispositivi mobili. Inoltre, è uno strumento perfetto per pubblicizzare varie applicazioni mobili.

Naver – l’alternativa coreana a Google

Naver, un portale locale con una vasta gamma di servizi, è una vera concorrenza per Google in Corea del Sud. Fornisce ai suoi utenti un’enciclopedia, un servizio di condivisione della conoscenza (qualcosa di simile a Quora), una piattaforma di blog e un sito di social network simile a un gruppo di discussione. Il motore di ricerca pubblicizza attivamente i propri prodotti, quindi i risultati di ricerca Naver mostrano principalmente contenuti provenienti dai propri servizi e solo una piccola percentuale di risultati di ricerca organici. Di conseguenza, essere posizionati in alto nella classifica di Naver richiede molto tempo e pazienza.SEO per Naver
L’algoritmo P-Rank è responsabile della valutazione del valore di un sito web. Prende in considerazione aspetti come l’accessibilità per i bot Naver e i dispositivi mobili, la qualità del contenuto e dei meta tag, così come il linking interno ed esterno.

Il titolo e la meta descrizione dovrebbero essere ancora più concisi che nel caso di Google. Si raccomanda un massimo di 40 caratteri per il titolo e 80 caratteri per la descrizione della pagina. Evita il keyword stuffing – se lo fai nonostante lo spazio limitato, puoi aspettarti di essere punito e rimosso dai risultati di ricerca. Il contenuto dovrebbe essere creato per gli utenti, con una gerarchia di titoli appropriata. Il tuo linking deve apparire naturale, troppi degli stessi anchor link possono risultare in una punizione. Le descrizioni alternative ai grafici sono un altro fattore molto importante – se soddisfano i bisogni e le esigenze degli utenti, contribuiranno a raggiungere una posizione più alta nei risultati di ricerca. Tuttavia, i tag ALT duplicati possono influenzare negativamente la vostra posizione. Come puoi vedere, il SEO per Navar richiede molta cautela e attenzione.

Navara presta attenzione anche alla qualità dei backlink esterni al sito. Le informazioni su di loro sono accessibili negli strumenti per i webmaster, proprio come in Google Search Console. Ovviamente, questo motore di ricerca apprezza anche le attività naturali sulle piattaforme di social media.

Motori di ricerca stranieri scomparsi

Il mercato dei motori di ricerca è in continua evoluzione, quindi alcuni dei marchi che erano estremamente popolari sono semplicemente scomparsi. Il servizio AOL Search può essere discusso come un esempio – dal 2016 è stato supportato da Bing. America Online è stato popolare tra milioni di utenti per molti anni. Sfortunatamente, i fallimenti di marketing di questo provider di Internet e di contenuti hanno portato a un calo di interesse e ora l’azienda considera di cambiare il suo nome per dissociarsi dalle connotazioni negative degli utenti americani di Internet.

Ask.com, precedentemente noto come Ask Jeeves è un altro esempio. Oggi, il motore di ricerca americano popolare dal 1996, non è più significativo sul mercato. Molti utenti lo associano unicamente a una fastidiosa barra degli strumenti aggiunta al browser durante l’installazione di software gratuito. Era difficile eliminare Ask Toolbar e cambiava il motore di ricerca predefinito in Ask.com – questo è l’ultimo ma estremamente negativo ricordo di questo motore di ricerca.

Prenditi cura della tua privacy

Il motore di ricerca DuckDuckGo discusso sopra è molto popolare, tuttavia, non è l’unico servizio che mette grande enfasi sulla privacy degli utenti. Qwant, Swisscows e Gibiru hanno scelto una strategia simile – non raccolgono o memorizzano dati e limitano l’accesso ai contenuti per adulti. Non usano nemmeno la pubblicità, quindi come effetto collaterale i vostri risultati di ricerca non saranno personalizzati e la posizione dei servizi necessari probabilmente non corrisponderà al luogo in cui vi trovate. Ma a quanto pare, questo è il prezzo da pagare per la privacy su Internet.

Alternative a Google – ci sono davvero molti più pesci nel mare

Ci sono numerosi motori di ricerca stranieri che sono vere alternative a Google, tuttavia i servizi offerti non sono così ben sviluppati come quelli forniti dal leader internazionale. Ma questi motori di ricerca possono ancora essere utilizzati quotidianamente, soprattutto quando si tratta di prodotti locali come Yandex, Seznam o Naver. Motori di ricerca nazionali

Se conoscete molto bene una particolare lingua, i motori di ricerca locali vi aiuteranno a trovare un sacco di fatti interessanti che non sono considerati abbastanza preziosi da essere visualizzati su Google. La privacy e la sicurezza su Internet sono un altro aspetto importante, ma ora le persone che non vogliono che i loro motori di ricerca inviino e raccolgano troppi dati personali possono anche trovare servizi che soddisfino le loro esigenze.

Controlla anche le nostre fantastiche guide

Di seguito è riportato l’elenco delle nostre guide dettagliate più apprezzate dai professionisti del marketing e dai proprietari di negozi di e-commerce per far crescere la loro attività. Da non perdere per verificarli

Naman Rastogi

Un marketer nel cuore che sa come sfruttare la tecnologia per raggiungere il suo pubblico di riferimento e la crescita di hacking la sua strada verso migliaia di clienti. La mia specializzazione principale è in ricerche di mercato e pianificazione, costruzione del marchio, marketing di crescita, marketing di ritenzione, Lead Nurturing, vendite digitali e partnership. Quando non si affanna a trovare nuovi modi per condividere la conoscenza intorno al marketing, può essere trovato a godersi una partita di ping pong, CSGO, FIFA o Taken

Your email address will not be published. Required fields are marked *

div#stuning-header .dfd-stuning-header-bg-container {background-image: url(https://it.cmsmarketer.com/wp-content/uploads/2021/04/global-strategy-min.jpg);background-size: initial;background-position: top center;background-attachment: initial;background-repeat: initial;}#stuning-header div.page-title-inner {min-height: 360px;}